Annunci di Lavoro

Le Musicassette

Il Fenomeno degli Anni '80

Le musicassette nascono negli anni 60 e si trasformano in breve tempo in un vero e proprio fenomeno, si tratta si un supporto fonografico, dotato di nastro magnetico, sul quale è possibile registrare emissioni audio e successivamente ascoltarle.

Estremamente economiche e pratiche, le musicassette incontrano subito una grande popolarità, negli anni 80 infatti  il loro utilizzo raggiunge l'apice, l'ascolto della musica mediante vari dispositivi, portatili e non, diventa infatti parte integrante soprattutto del mondo giovanile, è facile incontrare, anche passeggiando per strada, proprio come accade adesso con gli mp3, ragazzi con evidenti cuffie ed un mangianastri portatile, magari agganciato alla cinta dei pantaloni.

Successive al disco in vinile, le musicassette presentano numerosi vantaggi, non solo per chi le utilizza per l'ascolto, ma anche per le band che possono registrare e produrre i loro album senza costi eccessivamente onerosi ed in tempi piuttosto rapidi.

Il nastro magnetico presente all'interno è contraddistinta da lunghezze differenti, sempre divise in due parti, lato A e lato B, con tre diversi tempi, generalmente i più comuni erano: 60, 90 e 120 minuti.