Navigare Facile

Il Mangianastri ed il Walkman

Ascoltare e Registrare Musica

Veniva e viene ancora denominato mangianastri, quel dispositivo in grado di riprodurre la musica registrata sulle audiocassette. Si tratta ormai di un oggetto quasi introvabile, in realtà quasi di certo, ognuno di noi ne conserva almeno uno tra gli scatoloni in cantina, ma facendo un giro tra i negozi di elettronica, è ormai praticamente impossibile comprarne un esemplare nuovo.

Dotato principalmente di un evidente sportellino che prevedeva l'ingresso della cassetta, con al di sopra dei tasti altrettanto voluminosi, era in grado non solo di riprodurre la musica, ma anche di registrare. Quanti di noi hanno creato compilation audio, da tenere per sè o regalare a qualche amico? Il procedimento era rapido e semplice ed i risultati decisamente soddisfacenti.

Oltre al mangianastri, contraddistinto da una struttura ingombrante e quindi utilizzabile più che altro a casa, un altro riproduttore iniziò a farsi largo e divenne un vero e proprio must, soprattutto tra i giovani. Si tratta del walkman, un riproduttore di musica tascabile, le cui dimensioni però non hanno nulla a che vedere con quelle dei nuovi lettori mp3.

Il walkman, come imponeva la moda anni 80, andava agganciato ai pantaloni, in questo modo poteva diventare fedele compagno di qualsiasi momento della giornata. Con l'avvento dei primi cd, il walkman venne sostituito dal lettore cd portatile, che a sua volta scomparve con il sopraggiungere degli ultra moderni lettori mp3.